C A R I C A M E N T O

L’EDILIZIA ACROBATICA

L’EDILIZIA ACROBATICA  E I VANTAGGI

 

La modalità alternativa ai tradizionali ponteggi, che permetta agli operatori edili l’elevazione e il movimento, è la FUNE.

Sempre più diffuso è l’utilizzo di funi e corde di sicurezza per la realizzazione di qualsiasi tipo di cantiere edilizio.

Il ponteggio viene sostituito da una doppia fune che permette all’operatore il movimento, una per il lavoro l’altra di sicurezza.

Anche gli elevatori e le piattaforme vengono eliminate e gli operai vengono calati dall’alto con funi fino al punto alla posizione in cui deve lavorare, a qualsiasi altezza.

Gli operai devono ovviamente essere debitamente addestrati.

Questa “nuova” modalità permette di accorciare i tempi burocratici legati all’uso di ponteggi specie in un alto edificio.

Quali sono i vantaggi dell’edilizia acrobatica

Sicuramente come anticipato si evidenzia un notevole risparmio di tempo per l’assemblaggio delle impalcature come anche nella rimozione.

A livello di costi i lavori acrobatici hanno grandi varietà di prezzi a seconda del cantiere e del contesto.

Infine si punta sulla tempestività che è un punto forte di questa tipologia di lavoro e permette di intervenire per urgenti manutenzioni e messa in sicurezza in tempi rapidissimi.

La  tecnica è adatta per molte tipologie di intervento

EDILIZIA ACROBATICA

La messa in sicurezza di edifici pericolanti alla tinteggiatura di facciate, ristrutturazioni, per le opere idrauliche, per la pulizia di vetri, per le riparazioni delle canne fumarie e tanto altro.

Gli operatori necessari sono gli operai con funi che eseguono gli interventi e i preposti che sovraintendono ai lavori e organizzano anche la manovre.

Come anticipato l’operatore è sospeso con due funi fissate ad ancoraggi individuati dall’ addetto qualificato.

I punti di ancoraggio sono individuati sull’ edificio, sicuramente i più robusti.

È necessario infine avere l’autorizzazione per l’occupazione del suolo pubblico da parte del comune in caso di suolo pubblico utilizzato.

Il comune predispone sia le condizioni che i presupposti per l’autorizzazione e il relativo canone.

Normativa apposita da tenere in considerazione

Nel caso di edilizia acrobatica, nello specifico sono le leggi in materia di “prevenzione degli infortuni e del lavoro” e di “dispositivi di protezione individuale”.

[Voti: 0   Media: 0/5]