Architettura barocca della Germania meridionale

Architettura barocca della Germania

Architettura barocca

Il più grande architetto tedesco  della architettura barocca della Germania meridionale fu Neumann che produsse un miracolo della architettura di palazzo nella Residenza di Würzburg, dove è stata progettata la scala in stile imperiale della residenza. Da queste scale si accede ad una volta di 18 x 30 mq, ornata da affreschi di dimensioni prossime ai 600 mq.  La robustezza della volta non aveva colonne per sostenerla.

Un altra volta, Neumann si trovò a confrontarsi, nel monastero di Bandz a Bruhl, con la necessità di inserire una scalinata in un edificio costruito da Schlaun nel 1725-28. Qui vediamo la sua capacità di produrre un effetto di spazio illimitato grazie all’illusione ottica, l’inclusione di viste pittoresche e trucchi di illuminazione.

Nella scala a chiocciola e nelle sale per banchetti ha prodotto ciò che è uno dei più grandi capolavori dell’architettura tedesca.

Nell’architettura  barocca della Germania meridionalela la creazione più impressionante fu la sua chiesa il Vierzehnheiligen (i Quattordici Santi) vicino a Bamberg. Entrando nell’edificio si è travolti da un’ondata di luce. Tutto è in movimento: l’interno sembra essere racchiuso da forme circolari e ondulate e il piano terra sembra essere completamente disintegrato.

Le chiese tedesche con architettura barocca

Il Barocco è un periodo della storia iniziato in Italia dopo il Rinascimento. Era un nuovo stile artistico definito dall’abbondante uso di ornamenti e dalla combinazione di arti diverse. Caratteristica dell’architettura barocca tedesca è il desiderio pittorico di ridurre tutto a chiaroscuro e colore; gli edifici sono pieni di profili curvi molto taglienti, piante di forme non plausibili, colonne salomoniche, Atlantidei, ecc. Dall’Italia imiterà l’abbondante decorazione e la fusione delle tre arti plastiche: architettura, scultura e pittura.

A differenza delle facciate delle chiese barocche italiane, le chiese tedesche mantengono le loro torri. Fu nella decorazione di queste chiese che questa combinazione vorticosa di forme raggiunge la sua altezza. I palazzi acquistano dimensioni colossali. Il salone delle feste è un elemento essenziale, arredato in ogni sua parte.

Nelle chiese in cui i fratelli Asam hanno cooperato gli effetti dell’illuminazione nascosta, l’inclusione dell’affresco nelle decorazioni a stucco.

Inoltre trucco illusionistico fanno sì che questi edifici sembrino ora un pomposo teatro barocco, ora un palcoscenico rococò improvvisato per un festival.

Lo stile della architettura barocca creato dagli architetti tedeschi si diffuse in Polonia, negli stati baltici e infine in Russia.

Aveva una notevole affinità con il barocco italiano, con l’aggiunta di una tendenza ancora maggiore alla decorazione esuberante, specialmente dell’interno.

Due caratteristiche presagivano anche lo stile “rococò” che doveva succedergli, uno stile che trovava la sua più ampia applicazione

In questi paesi e talvolta era opera degli stessi architetti, ad esempio Poppelmann, Neumann e Cuvillies.

Sulle chiese il dispositivo di due torri laterali con cui Borromini aveva sperimentato era universalmente adottato.

A volte questo è stato preso al punto di sconvolgere il layout generale, come Fischer von Erlach ha fatto a Vienna sulla sua Karlskirche. Su questo, un edificio pianificato centralmente, al fine di includere le torri, le ha aggiunte come strutture libere e vuote su entrambi i lati del corpo principale della chiesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.