C A R I C A M E N T O

LA RUBINETTERIA A CASA NOSTRA

LA RUBINETTERIA  NELLE VARIE FORME

La scelta della rubinetteria adatta per la tua casa non è un’impresa semplice.

Il miscelatore oltre a essere un tocco di stile deve anche essere funzionale e comodo nell’utilizzo.

Le qualità necessarie sono: la praticità, la qualità ma anche l’esteticità.

La scelta sicuramente è influenzata dall’ambiente in cui è installato (bagno o cucina) e anche dallo spazio a disposizione.

Per l’ambiente bagno la scelta è davvero ampia, come prima cosa si consiglia di uniformare i prodotti applicando la stessa linea per lavabo, bidet e doccia o vasca.

In caso di sostituzione di un solo miscelatore è consigliato avvicinarsi con il gusto estetico alla restante rubinetteria.

Rubinetto da cucina

LA RUBINETTERIA

Per la cucina i miscelatori sono costituiti da una canna unica.

Si suddividono in canna lunga e girevole, che permette lo scorrimento dell’acqua in entrambe le vasche.

Inoltre ha la doccetta estraibile, che permette di raggiungere ogni punto delle stoviglie e del lavandino.

Per entrambi gli ambienti sono fondamentali due fattori: la scelta del rubinetto mono o multi-comando e la scelta del materiale che lo costituisce.

Il miscelatore infatti può essere mono-comando, quindi composto da un’unica maniglia che permette di regolare la temperatura e il flusso dell’acqua, o multi-comando.

Ad oggi questa seconda tipologia è utilizzata per ambienti classici, nello specifico è costituito da due manopole una per acqua calda e l’altra per acqua fredda.

Il materiale di costruzione per i rubinetti

I materiali più diffusi per i miscelatori sono l’ottone o l’acciaio.

Il primo, l’ottone, è il preferito al momento avendo costi molto contenuti ma anche un’estetica ricercata. Sul mercato infatti sono presenti le forme e le colorazioni più varie.

Si tratta però di un materiale molto più soggetto all’ossidazione.

L’acciaio invece ha varie finiture e una maggiore resistenza, ciò comporta maggiori costi di produzione e di vendita.

I rubinetti nelle ristrutturazioni

Ristrutturando la casa, l’abitazione o il appartamento dove si vive ci vengono in mente diverse opzioni moderne.

Oltre che la cucina moderna o il bagno moderno voligli amo nello stesso tempo  anche la rubinetteria sia altrettanto.

Questi rubinetti vengono scelti ovviamente anche secondo i sanitari  che uno desidera.

Per esempio per il lavandino del bagno molto bello e moderno è il rubinetto a parete piuttosto che quello in appoggio.

Il miscelatore della doccia po avere il soffione cioè l’uscita dell’acqua da vari punti diversi anzi  che il solito sale e scende.

La rubinetteria moderna

LA RUBINETTERIA

La nuova tecnologia di rubinetti permette di avere dei rubinetti molto preformanti per quanto riguarda il design ma anche il consumo.

Il consumo è molto importante per lo spreco d’acqua ed è stato inventato apposta il rubinetto con i sensori quando ti avvicini eroga l’acqua quando ti allontani si ferma.

Il design è molto importante per le ristrutturazioni perché è un elemento che è personalizza la nostra ristrutturazione quindi anche qui abbiamo dei rubinetti di tutte le forme grandezze colori e materiali.

Per le persone che si possono permettere esistono anche dei rubinetti d’oro.

Ovviamente questi rubinetti devono essere inseriti in un altro contesto.

Il rubinetto è stato una invenzione molto utile per la nostra comunità. Questo è utilizzato non solo per l’acqua ma anche per tantissime altre attività. Quasi tutte le fabbriche hanno tantissimi rubinetti all’ interno che chiudono e aprono diversi liquidi.
I rubinetti partono dalle nostre case ma arrivano anche come saracinesche norme che chiudono laghi dove passano migliaia di litri d’acqua. E stato costruito il rubinetto piu‘ grande del mondo a Chongqing. Questo impianto idraulico e’ stato posizionato in Foreigner Street e offre refrigerio alla popolazione cinese durante una delle estati piu‘ caldi di sempre

E il rubinetto più bello del mondo e stato disegnato da un italiano Marco Acerbis.

 

[Voti: 0   Media: 0/5]