C A R I C A M E N T O

ARCHITETTURA BAROCCA IN ITALIA

Architettura barocca in Italia e nel mondo

L’Italia, culla del architettura barocca, ha prodotto un quartetto eccellente che utilizzava questo stile: Bernini, Borromini, Pietro da Cortona e Guarino Guarini.

Il lavoro di ciascuno aveva un accento diverso

I principali erano Bernini e Pietro da Cortona, che rappresentarono il barocco cortese, maestoso, esuberante ma mai scandaloso.

Inoltre ebbe successo principalmente nella penisola italiana. Questo stile trasmetteva un’aria di grandezza e dignità.

La “Basilica di San Pietro” di Bernini è l’esempio architettonico più importante dell’arte cristiana.

Nel 1667 Alessandro VII pose a Bernini il compito grande e difficile di dare alla Chiesa di San Pietro il suo ambiente urbano.

Aggiunse una torre alla facciata di Maderna

I monconi delle torri furono lasciati, salendo al livello della cornice dei solai, allargando la facciata e distruggendo l’equilibrio della struttura.

Bernini colse l’opportunità di trasformare l’ampliamento svantaggioso della facciata di Maderna in un miglioramento.

Aumentare l’altezza della facciata era tecnicamente impossibile, ma Bernini, nel vero spirito del barocco,  riuscì a produrre un’impressione di altezza ingannevole.

Inoltre egli aveva livellato uno spazio aperto che racchiudeva con colonnati aperti, migliorando così l’effetto della cupola di Michelangelo.

Architettura barocca oggi e restaurata e la ristrutturazione e eseguita con cura mantenendo gli elementi originali.

 

[Voti: 0   Media: 0/5]