Cucina: Arredamento e Ristrutturazione nel 2020

QUALE RIVESTIMENTO SCEGLIERE IN CUCINA?

La cucina è il cuore della casa, il luogo dove si trascorre molto tempo e noi tutto questo lo ripetiamo nelle varie ristrutturazioni di Torino. E per questo motivo bisogna dedicare la giusta attenzione nella scelta dei materiali che devono essere belli esteticamente, ma anche pratici e resistenti, è fondamentale scegliere correttamente il rivestimento per pavimenti e pareti della tua cucina, poiché si tratta di un’area esposta al calore e all’umidità.

Il mercato offre un grandissima varietà di materiali e tutti, o quasi, sono adatti per rivestire e arredare allo stesso tempo la nostra cucina. Ma vediamone alcuni nel dettaglio.

Il laminato è un buon compromesso tra economicità e resa estetica, si puo scelgere tra finiture lucide o opache, questo materiale è di facile posa, resistente a urti e macchie e, nel caso, facilmente sostituibile. La sua resistenza all’usura dipende dalla qualità e dal prezzo. E può essere liscio o persino avere un finto legno o altro materiale stampato su di esso. Come svantaggio per la tua cocina i bordi e le loro giunture sono visibili, soprattutto nei colori chiari.

Il legno è uno dei materiali più scelti dal momento che è naturale e pregiato, grazie al legno si ottiene la semplicità e rende la casa accogliente già che dà calore ( a Torino oltretutto perché è una cita un po più fredda) Il legno crea uno stile caldo e accogliente nella cucina, grazie alle diverse tonalità del legno offrono alla tua cucina  molteplici e magnifici abbinamenti. Come svantaggio è più costoso e necessita di maggiore manutenzione.

Il cemento, materiale che ormai va di moda sia perché dà all’ambiente un effetto hi-tech sia perché di notevole resistenza e adattabile ad ogni ambiente. Basterà applicare uno strato di 2 mm di spessore  per progettare e rivestire una cucina molto personale e moderna. Scegli tra i diversi colori esistenti per creare uno spazio personalizzato, a seconda dei tuoi gusti e stilo preferito.

Il grès porcellanato si caratterizza per la sua durezza e resistenza all’acqua e alle alte temperature, può essere utilizzato sia come rivestimento che come pavimento per cucine. È il materiale che offre più vantaggi gia chè esternamente resistente, disponibile in tanti colori, e ci sono tante varietà di texture, colori e finiture del gres porcellanato che possono imitare anche materiali naturali come legno, ardesia, pietra, ecc. Si trova in varie finiture oltre che dimensioni. Un altro vantaggio è chè facile da pulire grazie alle grande dimensione dei pezzi che permette la riduzione delle giunture che possono risultare anti estetiche. In piú è sicuramente più economico del legno.

Il marmo per le sue caratteristiche sembrerebbe la soluzione meno indicata in quanto tende ad assorbire i liquidi e nel tempo perdere brillantezza ma crea un’atmosfera elegante e porta raffinatezza in cucina. È un materiale resistente al calore e resiste anche a macchie e graffi. Un altra opzione è usarlo con elementi in legno, dove sarai in grado di ridurre la freddezza dello spazio e darlo un stile più personale, il marmo è anche disponible in tanti colori diversi, scelge i bianchi o rosa se vuoi ottenere luminosità, o se cerchi un ambiente più caldo per la tua cocina le creme e marroni sono il tuo colore.

Le quantità di materiali disponibili per il rivestimento della cucina sono molte e diverse. Quindi adesso non ti resta che scegliere lo stile e abbinarlo per creare un’atmosfera unica e calda per tutta la famiglia.

In ProgettAzione Design la realizzazione di ristrutturazioni garantisce sempre una massima attenzione e grande competenza sulla trattazione di questa fase fondamentale di lavoro.

La cucina è il cuore della casa, il luogo dove si trascorre molto tempo e noi tutto questo lo ripetiamo nelle varie ristrutturazioni di Torino. E per questo motivo bisogna dedicare la giusta attenzione nella scelta dei materiali che devono essere belli esteticamente, ma anche pratici e resistenti, è fondamentale scegliere correttamente il rivestimento per pavimenti e pareti della tua cucina, poiché si tratta di un'area esposta al calore e all'umidità.

QUALE RIVESTIMENTO SCEGLIERE IN CUCINA?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.