V-RAY IN PROGETTAZIONI

V-RAY IN PROGETTAZIONI

 V-RAY IN PROGETTAZIONI E RISTRUTTURAZIONI

Si tratta di un programma validissimo che viene utilizzato per il texturing e il rendering tridimensionale. È stato ideato e realizzato dalla Chaos Group (una compagnia bulgara).

Come già detto, per poter creare dei render fotorealistici, è necessario utilizzare delle textures da applicare agli oggetti. Per questo motivo bisogna tenere in mente che ci sono delle particolarità che non possono essere ignorate nella realizzazione di materiali: prima fra tutte la riflessione.

Se c’è una cosa assolutamente certa è che qualsiasi cosa riflette, chi più chi meno.

In questo programma vi sono due tipi di riflessione: quella fresnel e quella metallica.

La prima presenta un grado di riflessione che non è costante, la seconda, invece, è costante su tutta la superficie (dell’oggetto su cui viene applicato).

Una seconda qualità di v-ray che bisogna tenere in considerazione è la lucidità del materiale. Più è alto il suo valore e meno vi sarà ruvidezza sulla superficie dell’oggetto.

Una terza, invece, è la rifrazione. Viene definito tale quel fenomeno per cui la luce passa attraverso l’oggetto (cosa che permette di vedere nitidamente oltre ciò a cui è applicato). Se la superficie però è ruvida, si vedrà attraverso in modo informe.

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]
No Comments

Post A Comment