Riciclaggio

Riciclaggio

DESIGN E RICICLAGGIO

La trasformazione dei rifiuti. In questi ultimi anni molti designer, a causa dell’eccessivo inquinamento che molti materiali producono per il nostro pianeta, creano  una nuova sana moda: riciclaggio,trasformare i riufiuti in pezzi di design utili per la nostra casa.

I prodotti riciclati. Producono e commercializzano oggetti di design innovativi – di elevato standing qualitativo – realizzati con materiali di riciclo post-consumo.

Il materiale di risulto. Le materie prime sono alluminio, plastica, pelle, gomma e cartone: queste sono rigenerate con processi di lavorazione innovativi che garantiscono identici standard qualitativi rispetto alle materie prime vergini.

Questo metodo garantisce di possedere un oggetto unico nel suo genere e eco sostenibile.

Rispettare il ambiente. Sano sia per il pianeta che per il portafogli nel caso si voglia rimodernizzare la propria casa senza spendere troppo.

I più appassionati si avvalgono di metodi Fai da te, seguendo istruzioni da blog o da canali YouTube, creando ad esempio lampade a tavoli con materiali di riciclo.

Il riciclo dei rifiuti edili. E un tema molto attuale.I rifiuti edili  sono classificati come speciali e lo  smaltimento e effettuato seguendo le indicazioni che la normativa prevede.

Questi prodotti di scarto generati dai processi di costruzione, ristrutturazioni e demolizione edile sono utilizzati molto speso come riempimenti.

L’eco-design.  Un approccio preciso che consente la progettazione di prodotti rispettosi dell’ambiente.

Trovare i materiali giusti. Nella fase di scelta dei materiali, è possibile scegliere materiali meno impattanti, ridurre le quantità di materiali, migliorare le tecniche di processo, i trasporti e la fase di utilizzo.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
No Comments

Post A Comment