VIA CIBRAIO

Una casa molto curata e con dettagli di design in cui c’era bisogno di rinnovare solo il servizio igienico.In questo caso l’intervento è stato puntuale, concentrato esclusivamente sul servizio igienico che è stato completamente rimodernato. Anche un intervento così circoscritto richiede attenzione ai particolari e maestria nella realizzazione. Bisogna infatti integrare l’intervento invasivo del...

  • VIA CIBRAIO
  • VIA CIBRAIO
  • VIA CIBRAIO
  • VIA CIBRAIO
  • VIA CIBRAIO
  • VIA CIBRAIO
  • VIA CIBRAIO
  • VIA CIBRAIO
  • VIA CIBRAIO

Una casa molto curata e con dettagli di design in cui c’era bisogno di rinnovare solo il servizio igienico.

In questo caso l’intervento è stato puntuale, concentrato esclusivamente sul servizio igienico che è stato completamente rimodernato. Anche un intervento così circoscritto richiede attenzione ai particolari e maestria nella realizzazione. Bisogna infatti integrare l’intervento invasivo del rifacimento con l’equilibrio che sussiste già tra gli altri elementi.

Pur mantenendo la stessa configurazione spaziale è stato necessario ripensare la disposizione dei sanitari e degli arredi assecondare i desideri dei committenti: uno spazio agevole, ordinato e accogliente.

Il primo passo è stato ripensare la disposizione dei sanitari, posizionando tutti gli elementi sullo stesso lato.

Per consentire questi spostamenti è stato necessario sostituire integralmente l’impianto idraulico integrandolo con quello esistente della cucina adiacente.

Sul fondo, in sostituzione della vasca è stata inserito un piatto doccia completamente a raso di dimensioni generose sfruttando la nicchia preesistente per nascondere il miscelatore. Il vetro della doccia walk-in è stato realizzato su disegno, con una parte fissa in corrispondenza del termoarredo e un battente in vetro extrachiaro per ottimizzare l’ingresso.

Il davanzale sottofinestra è stato integrato al muretto che nasconde gli impianti e la cassetta del wc, in questo modo sono stati razionalizzati i piani contribuendo a creare maggiore ordine. La mensola ad altezza 120 così diviene un elemento di forte arredo che accoglie prodotti da bagno, libri e anche piante, legando l’interno della doccia con la parte centrale del bagno.

Il doppio lavandino incassato nel piano dalle forme curve è stato sostituito da un elemento più contenuto e proporzionato allo spazio. E’stato scelto un elemento di Antonio Lupi, con lavandino in corian integrato al top e mobile in noce canaletto che richiama l’essenza delle porte originali dell’appartamento.

La grande trasformazione è legata alla scelta dei materiali di rivestimento. I colori scuri del mosaico sui toni del blu sono stati sostituiti dai toni chiari delle piastrelle della Marazzi linea Crogiolo Lume, lucidissime e imperfette dal formato molto contemporaneo 6*12 cm e la posa in verticale. Il pavimento è arricchito da piastrelle sui toni bianco caldo e tortora sempre Marazzi linea Crogiolo Segni. Il disegno geometrico di queste piastrelle richiama le tradizionali cementine costituendo il legante tra lo stile spiccatamente moderno del rivestimento a parete e lo stile più classico del legno e degli altri ambienti.

Per sfruttare al meglio ogni spazio è stato realizzato artigianalmente un mobile su misura che si inserisce nella nicchia preesistente e che richiama nei colori e nelle linee il mobile sotto lavabo.

Il controsoffitto riproporziona l’ambiente lungo e stretto, consentendo di studiare scene luminose differenti. Sono state realizzate due gole laterali per un’illuminazione indiretta che avvolge l’intero spazio; sulla doccia invece, dove l’altezza del ribassamento era dettata dalla presenza della finestra sono stati inseriti due faretti stagni. La Tolomeo mini di Artemide che è stata scelta per illuminare lo specchio tondo del lavandino completa le possibilità di accensione.

Esplora ultimi progetti

Una picola galleria dei nostri progetti eseguiti nel corso degli ultimi anni

13 Foto

Casa Talucchi

Il progetto prevede la ristrutturazione di un appartamento di circa 150 mq nel quartiere di Cit Turin a Torino in una zona caratterizzata da edifici...

Maggiori informazioni
11 Foto

Casa Donato

Il progetto, all’interno di un immobile degli inizi del duemila, riguarda la ristrutturazione di un appartamento di circa 100 mq sito a Torino nella zona...

Maggiori informazioni
7 Foto

Via Santa Chiara

Ottimizzare gli interni e conferire a tutti gli ambienti un aspetto più luminoso e dall’animo industrial: questa la richiesta del proprietario dell’appartamento di circa 110...

Maggiori informazioni
9 Foto

VIA CIBRAIO

Una casa molto curata e con dettagli di design in cui c’era bisogno di rinnovare solo il servizio igienico. In questo caso l’intervento è stato...

Maggiori informazioni
5 Foto

VIA ONORATO VIGLIANI

L’oggetto della ristrutturazione è situato a Torino nella zona mercatale lungo via Onorato Vigliani, in una delle quattro torri all’angolo di via Artom affacciate ad...

Maggiori informazioni