Menu Rapido
ProgettAZIONE Design Torino
Pagine sui Social
CONTATTI
Piazza Amedeo Peyron
n. 13/D, 10143 Torino, Piemonte

progettazionedesign3@gmail.com
Telefono: 011 19764 913
CONDIVIDI
 

La lana di vetro e la lana di roccia

La lana di vetro e la lana di roccia sono definite FAV cioè Fibre Artificiali Vetrose. Sono molto diffuse per le alte funzioni di isolamento termico e acustico. Se vuoi sapere di più sulla lana di vetro clicca qui, se invece ti interessa avere più informazioni sulla lana di roccia vai qui ti.
Ne permettono un largo utilizzo grazie alla loro economicità, reperibilità e inattaccabilità dall’umidità. Vengono usate soprattutto in costruzioni ex novo che per ristrutturazioni.
Il Ministro della Salute ha redatto recentemente le linee guida sull’utilizzo delle FAV e grazie agli studi condotti sugli addetti della produzione delle due tipologie di isolante ma nessuno ha dimostrato patologie dell’apparato respiratorio o sintomi collegati ai tumori. Infatti, la lana di roccia e la lana di vetro sono attualmente classificati come non cancerogeni per l’essere umano.

Le norme guida precisano che ogni operatore, in fase di produzione ma anche durante la messa in opera, deve seguire: l’utilizzo di guanti, occhiali protettivi e indumenti idonei, maschera protettiva per evitare la possibile inalazione del particolato.
Nella fase di smaltimento delle lane minerali, dovranno essere smaltiti come “rifiuti speciali non pericolosi”. Molto importante, in fase di ristrutturazione e demolizione di alcune parti degli edifici, essere sicuri della composizione chimica della lana minerale.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]